Emiliano sul caso Marò: Salvatore Girone rientrerà in Italia 

57

Il Tribunale arbitrale internazionale, istituito a L’Aja, in relazione al negoziato in atto tra Italia e India ha deciso che Girone rientrerà nel proprio Paese, rimandando le condizioni del rientro al negoziato tra le due nazioni.
Grande fermento in Puglia per il rientro tanto atteso del fuciliere di Marina, bloccato in India dal 2012. Questo il commento del Presidente  Michele Emiliano: “in questo momento tutta la Puglia gioisce per una notizia straordinaria che è quella del ritorno a casa di Salvatore Girone. La Puglia non ha smesso mai di seguire la sua vicenda, la sua famiglia. Ho appena ricevuto la telefonata della moglie che mi ha comunicato questa incredibile e bellissima notizia. Certo la battaglia giudiziaria continua, è in corso l’arbitrato internazionale, ma è stato un gesto di grande intelligenza e di grande civiltà quello delle autorità indiane di consentire a Salvatore Girone di tornare in patria durante questo periodo in cui si svolgerà il giudizio arbitrale. Credo che questo sia un momento di straordinaria commozione per tutti noi anche perchè Salvatore Girone stava facendo solo il suo dovere su ordine del nostro Paese e su una nave che aveva bisogno di protezione e in questo momento è evidente che la Repubblica ha finalmente ottenuto il risultato di riportarlo a casa. Voglio quindi ringraziare tutti coloro che si sono prodigati perché questo potesse avvenire”.