Manifesti del PD con scritto “Mastella latitante”; la reazione è una querela

98

In seguito all’assenza di Clemente Mastella il 20 maggio al centro di produzione Rai di Napoli per il confronto-dibattito tra i 7 candidati a Sindaco di Benevento, la città è stata ricoperta di manifesti con su scritto a lettere cubitali “Mastella latitante” e la reazione dell’ex Ministro non si è fatta aspettare: querela a Carmine Valentino e ai vertici organizzativi del PD.

Mastella si è detto indignato per quanto accaduto e assicura che i proventi andranno agli alluvionati.

Ecco il testo del manifesto oggetto della querela di Mastella: “Mastella Latitante. Il centro di produzione Rai di Napoli ha invitato per il giorno 20 maggio i 7 candidati A Sindaco della città di Benevento. 6 presenti ed unico assente Mastella, candidato del centrodestra. Costui, come più volte denunciato all’opinione pubblica, continua ad eludere accuratamente ogni confronto sui programmi non conoscendo né i problemi di Benevento, né avendo alcuna idea di come risolverli. La latitanza continua… ”